842 Views |  Like

Sapore di Sale

Al Carillon di Paraggi (Santa Margherita Ligure), la sera dell’8 giugno scorso si è tenuta Sapore di Sale, l’annuale cena di gala benefica a favore della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica onlus. Attraverso un’asta e una lotteria benefica, sono stati raccolti 8.300 euro. L’evento di gala benefico, che sostiene un progetto specifico di ricerca della Fondazione di cui è vicepresidente e testimonial Matteo Marzotto, è organizzato annualmente da Claudia Mattioli e da Augusto Sartori, con il patrocinio del Comune di Santa Margherita Ligure e della Provincia di Genova.
Federica Moro, attrice e Miss Italia fra le più famose degli ultimi anni, è stata la madrina dell’ottava edizione dell’evento benefico a sostegno della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica onlus (Fondazione FFC).

I fondi raccolti nell’affollata serata al Carillon di Paraggi, attraverso la lotteria ma soprattutto attraverso l’asta organizzata da Wannenes, condotta con coinvolgente brio da Luciano Carnaroli, sono volti a realizzazione del progetto di ricerca chiamato ‘Colture primarie’, di cui è responsabile Luis Gaglietta del Laboratorio di genetica molecolare dell’Istituto G. Gaslini di Genova: a partire da gennaio 2012, la Fondazione FFC si è impegnata a sostenere con 210.000 euro la nascita di un servizio nazionale per questo specifico progetto che fungerà da collettore del materiale biologico indispensabile a una ricerca scientifica di alta qualità sulla fibrosi cistica. Per la prima volta in maniera strutturata, i ricercatori lavoreranno direttamente sulle cellule derivate da bronchi di polmoni espiantati da malati di fibrosi cistica che sono stati sottoposti al trapianto. Grazie al nuovo protocollo, già avviato a livello sperimentale tra l’Istituto Gaslini e i Centri trapianti di Padova e Milano, i ricercatori opereranno sulle cellule primarie contenenti le informazioni genetiche presenti in massima potenza, imprimendo così una svolta inedita alla qualità e velocità della sperimentazione clinica.