94 Views |  Like

Feodor Rückert. la fantasia

Tommaso Teardo

Famoso per la sua eccezionale creatività e perizia tecnica nel lavorare lo smalto e per la proficua e lunga collaborazione con Karl Fabergé, Feodor Rückert è stato sicuramente un pioniere e uno dei più grandi interpreti dello stile neo-russo, che riusciva a fondere con grazia e fantasia la modernità del disegno e la tradizione secolare del gusto slavo.

Di origine tedesca, non si sa con certezza dove e quando sia nato, ma sappiamo sicuramente che egli trascorse la maggior parte della vita nell’amata Mosca, dove aveva i suoi laboratori di pittura e argento. Dai registri, sappiamo che aveva circa 14 artigiani che lavoravano per lui nei suoi locali ed aveva il pieno controllo sui processi creativi e di produzione della sua azienda. Si pensa che il rapporto con Fabergé sia iniziato intorno al 1887, quando egli aprì le porte della sua filiale di Mosca. Mentre i clienti di quest’ultimo a San Pietroburgo avevano un amore per gli oggetti in stile classico ed europeo, i clienti a Mosca preferivano i design tradizionalmente russi.

Il laboratorio di Rückert si era specializzato in smalti cloisonné ed en plein sin dal suo inizio. Con lo sbocciare dello stile del revival russo nelle arti, egli aveva iniziato con la produzione di disegni tradizionali russi, incorporando fiori e foglie tradizionali in tonalità delicatamente sfumate che davano modo di esaltare i dettagli della lavorazione con talentuosa creatività.

Calamaio in argento parzialmente dorato e smalti Mosca, 1899 – 1908, altezza cm 13, larghezza cm 34,5, peso gr 1.445, orafo Feodor Rückert Stima € 10.000 – 15.000