• COPPA IN MAIOLICA, FORNACE DI DERUTA, CIRCA 1530-1540
  • COPPA IN MAIOLICA, FORNACE DI DERUTA, CIRCA 1530-1540
4
A DERUTA MAIOLICA DISH, CIRCA 1540; SOME RESTORATIONS, FEW MINOR LOSSES
decorato con figura di San Gerolamo in un paesaggio; qualche restauro, pochi difetti ai bordi
Alt. cm 5,5, diam. cm 26
Estimate € 6,000 - 8,000
Provenienza:
Londra, Bonhams Knithsbridge, The Howard Neville Collection, 9 dicembre 2009, lotto 26

La figura di San Gerolamo che decora questa coppa deriva da un dipinto del Pinturicchio (conservato nella Walters Art Gallery di Baltimore): dipinta in monocromia blu di cobalto e ampiamente lumeggiata con il lustro dorato costituisce un soggetto più volte utilizzato, non di rado con la stessa bicromia, nelle fornaci derutesi.
Questa versione, per la quale è stata avanzata anche l'attribuzione a Giacomo Mancini, mostra nel volto e nel corpo dell'uomo un insolito accento di crudezza realistica, che accentua l'espressività della scena. Proprio queste caratteristiche avvicinano la nostra maiolica al piatto della Fondazione Bemberg di Tolosa, che al Mancini è attribuito (AA.VV., Majoliques italiennes de la Renaissance. Collection Gillet, Lione 2015, n. 38, pagg. 144-145).