8
OLD PAO-TAO, CHINA, INNER MONGOLIA, 1930 CIRCA, GENERALLY GOOD CONDITION, SOME LOSSES ON BOTH ENDS
CM124X61
Un taoista vive la vita secondo natura, cercando di mantenersi in salute dal punto di vista psicofisico, mantenendo un contatto profondo con la propria spiritualità, proteggendo l'ambiente circostante e vivendo l'esistenza con serena accettazione.

Importante disegno nelle culture cinese, mongole, coreana e giapponese composto con la montagne sacra, un grande pino, il cervo e la gru. Il cervo, nell'arte cinese, simboleggia la resistenza, la grazia e una lunga vita. Le gru, sono l'emblema della saggezza spirituale.
In antichità si riteneva che trasportassero i defunti nell'aldilà e fossero i destrieri degli immortali.
Due gru, raffigurate insieme, forniscono il massimo simbolo di longevità. I pini sono onorati simboli cinesi per la lunga vita, spesso menzionati nei racconti degli Otto Immortali.
Avere alberi di pino sulla proprietà si dice sia molto propizio: "abbi cura di mantenerli sempre sani perché assicureranno una lunga vita felice per te e per tutti coloro che vivono nella tua proprietà". Il cervo e la gru insieme sono per una vita molto lunga e aggraziata.

I motivi della gru e del cervo possono anche simboleggiare l'immortalità come riferimento agli immortali taoisti che si credeva avessero capacità magiche per trasformarsi in gru per i viaggi a lunga distanza. Le montagne, nella mitologia sono impregnate di potere sacro, sono la manifestazioni dell'energia vitale della natura. Secondo le credenze attiravano le nuvole piene di pioggia che innaffiavano le colture dei contadini, consigliavano la crescita delle erbe medicinali, frutti magici e minerali alchemici che promettevano la longevità.

Buone condizioni. Leggere mancanze su entrambe le testate. Aloni. Un colore lilla è di origine sintetica ma è caratteristico del periodo
Estimate € 80 - 150