5
ADOLFO WILDT
Milano 1868 - 1931
La Vittoria, anni '20
Bronzo a patina verde, cm 31 x 36 x 12,5, complessivamente cm 41 x 48 x 16,5
Estimate € 20,000 - 30,000
L'opera è accompagnata da una perizia della Professoressa Paola Mola
Provenienza:
Collezione Giovanni Ulrico Hoepli, Milano
Collezione privata, Milano


Della maschera della Vittoria conosciamo versioni intagliate nel marmo (testa e fondo) e montate su ulteriore fondo di legno, e versioni in bronzo su marmo. Il modello in gesso è conservato alla Galleria Internazionale d'Arte Moderna di Ca' Pesaro a Venezia, parte della donazione eredi Wildt e Scheiwiller.
Un esemplare in marmo compare alla Biennale Veneziana del 1922 e quindi all'Esposizione di Arti Decorative di Parigi del 1925, dove il rilievo era presentato accanto al particolare della testa della Vergine dal grande altorilievo Maria dà luce ai pargoli cristiani.
La maschera della Vittoria fu particolarmente amata da Margherita Sarfatti, che la volle sul sepolcro del figlio Roberto, giovanissimo caduto di guerra.
Nel gennaio del 1929 Wildt donò un bronzo alla nuova sede milanese del Sindacato dei Giornalisti.

1 2 3