Wannenes organizza giovedì 16 luglio 2020, nella suggestiva cornice milanese di Garage Italia, un’importante vendita all’asta di Auto e Moto Classiche, Youngtimer e Automobilia.

Tra le numerose proposte di prestigio, Wannenes Classic & Sports Cars di Milano porterà in asta due auto di proprietà di Lapo Elkann, personalizzate da Garage Italia: una Ferrari GTC4 Lusso “Azzurra” e una Abarth 595 Competizione “Azzurra”, modelli “one-off”, la prima con una stima di 340.000 – 700.000 euro, e la seconda con una quotazione di 37.000 – 70.000 euro.

Lapo Elkann ha, inoltre, deciso di mettere in asta anche due tute da gara appartenute a Sebastian Vettel e a Fernando Alonso ricevute in dono dai due piloti rispettivamente nel 2010 e nel 2019. Entrambe le tenute presentano la firma autografa dei rispettivi piloti e quella del driver spagnolo anche l’autografo di tutti i meccanici della Scuderia Ferrari Marlboro F1 Team. Entrambe vengono presentate in asta con una valutazione di 2.700 – 7.000 euro.

L’intero ricavato della vendita di questi quattro lotti sarà devoluto da Lapo Elkann a Fondazione LAPS, per sviluppare “Scelgo Giusto”, un progetto di recupero di minori con problemi di tossicodipendenza o a rischio di caduta in substrati criminali e “Connessione Vitale”, programma volto al contrasto delle dipendenze digitali.

Wannenes, aderendo ai progetti della Fondazione LAPS, ha deciso che al prezzo di aggiudicazione delle due auto non saranno applicati i diritti d’asta

Guido Wannenes: “Nell’asta organizzata a Garage Italia di Classic & Sport Cars ci saranno la Ferrari GTC4 Lusso “Azzurra” e la 595 Abarth “Azzurra” Tender di Lapo Elkann che ha deciso di venderle tramite Wannenes per donare il ricavato alla Fondazione LAPS. Un grande gesto da parte di un grande ambasciatore del made in Italy nel mondo ed un’opportunità unica per i collezionisti di acquisire due auto iconiche, simbolo dell’eleganza e del gusto italiani, e contemporaneamente di fare del bene”.

Lapo Elkann: “Sono molto legato a queste autovetture perché entrambe presentano i miei due colori preferiti l’Azzurro Lapo e il Blu Navy Garage Italia, tonalità esclusive brevettate per me da BASF. Quando le ho acquistate ho seguito e curato in prima persona ogni minimo dettaglio della loro customizzazione perché volevo che fossero due esemplari totalmente unici e iconici. Ora – prosegue Lapo Elkann – sono felice di mettere questi due esemplari all’asta perché con il ricavato Fondazione LAPS svilupperà azioni volte a migliorare la vita di tanti minori che si trovano in condizioni di disagio psicologico o socio economico. Chi le acquisterà potrà, quindi, vivere delle emozioni uniche e al contempo contribuire a un nobile fine”.

La Ferrari GTC4 Lusso “Azzurra”, unico ed esclusivo esemplare di Ferrari GTC4 Lusso è stata commissionata e personalizzata dal tocco speciale di Lapo Elkann, una one-off chiamata “Azzurra”. L’intero allestimento è stato curato da Garage Italia giocando sui contrasti creati dalle due diverse tonalità di azzurro, rappresentando un perfetto incontro del mondo automotive con quello della moda, del design e dell’arte. La carrozzeria, in Blue Navy Garage Italia, è caratterizzata dalla verniciatura in contrasto della bocca frontale, nell’esclusivo colore Azzurro Lapo, dello stesso colore sono la striscia che percorre tutta la lunghezza dell’auto di chiara ispirazione racing, le branchie laterali, le razze dei cerchi in lega e le pinze dei freni Brembo personalizzate con il logo Garage Italia.

Una tre porte equipaggiata con un motore V12 da 6,3 litri (F140 ED) capace di erogare 690 cv a 8.000 giri/min, accoppiato a un cambio a doppia frizione a 7 rapporti, in grado di spingere l’auto fino ad una velocità massima di 335km/h, accompagnati da un sound unico ed inimitabile. Dal punto di vista del piacere di guida l’auto è stata dotata (per la prima volta su una Ferrari) del sistema delle 4 ruote motrici e sterzanti, chiamati 4RM-S e delle sospensioni SCM-E che garantiscono prestazioni ottimali su ogni tipo di percorso.

Lapo Elkann commissiona a Garage Italia uno speciale esemplare bicolore della Abarth 595 Competizione “Azzurra” con l’idea di avere un’auto “tender” alla sua celebre Ferrari GTC4 Lusso. Verniciata dalla Basf RM nella speciale colorazione bicolore con colori ad hoc “Blue Garage Italia” e “Azzurro Lapo”, questa 595 fa del gioco di contrasti e dell’esclusività la sua ragion d’essere. La personalizzazione degli interni, che ha riguardato sedili, pannelli, cruscotto, cielo e tunnel centrale, ha visto l’uso totale di pelle Foglizzo. Sempre volendo giocare sui contrasti, il centrale dei sedili è stato realizzato in pelle intrecciata, sempre Foglizzo, di colore Azzurro. Materiali pregiati e finiture ricercate rendono la 595 Azzurra la massima interpretazione moderna di una vera icona di sportività. Simbolo dell’eleganza italiana nel mondo e grande esempio di valorizzazione dello stile tramite i suoi contrasti, questa 595 crea il perfetto legame fra aspetti diversi tra loro, combinandoli in modo unico e prestigioso.

A completare questa vendita esclusiva altre 42 magnifiche auto da collezione, tra cui spicca la Dallara Stradale Limited Edition, l’ottava prodotta su una serie limitata di 10 (stima 220.000 – 350.000 euro), un magnifico esemplare di Alfa Romeo 1900 Super Sprint Touring Superleggera del 1955 3a serie (stima 170.000 – 250.000 euro), un’elegante Mercedes Benz 190 SL W121B II del 1956 (stima 90.000 – 120.000 euro), una Porsche 2.7 (210 CV) Carrera Targa del 1974 (stima 185.000 – 270.000 euro), e una Ferrari 488 Spider del 2018 (stima 200.000 – 280.000 euro).

L’Alfa Romeo 1900 fu una vera pietra miliare nella storia dell’automobile e di quella italiana: la prima auto di grande produzione del dopoguerra con scocca portante e motore derivato dalle corse incarnò sui campi di gara l’immagine vincente dell’Italia. Con un sistema di aspirazione con sovralimentazione dinamica che derivava direttamente dall’esperienza vincente in F1, la 1900 SS 3a serie era una vettura di altissimo livello. Il rombo inconfondibile del motore bialbero Alfa Romeo, il primo marchio a vincere il primo campionato del mondo in F1 nel 1950, è un inno alla voglia di vivere.

La Dallara Stradale nata nel 2016 dal genio di Giampaolo Dallara –  uno dei più grandi ingegneri italiani di tutti i tempi, che alla Ferrari del “Drake” Enzo, insieme a Carlo Chiti e Giotto Bizzarini progettarono la leggendaria Ferrari 250 GTO – non è solo il suo ultimo capolavoro, ma soprattutto una sublime sintesi di coniugare i rigidi dettami normativi di omologazione stradale con la smisurata e maniacale ricerca di performance tipica delle vetture da corsa.  Prodotta in pochissimi esemplari è una vettura votata alla spasmodica ricerca delle emozioni generate dalla velocità e cucita, per quanto possibile, in un abito di alta sartoria italiana.

L’asta del 16 luglio offrirà anche la possibilità agli appassionati di motociclette e scooter d’epoca di scegliere fra 12 modelli di indiscussa importanza storica, come una rara Piaggio Vespa 125 del 1954 “Faro Basso” (stima 5.000 – 9.000 euro), una Lambretta 125 B del 1952 in condizioni impeccabili (stima 4.000 – 8.000 euro) e una Piaggio Vespa 150 GL del 1964 (stima 5.500 – 8.000 euro).

Infine, sarà offerta anche una selezione di oggetti di Automobilia, composta da pezzi come il fondo piatto della F1-2000 iridata di Michael Schumacher, modelli Ferrari realizzati da Amalgam in edizione limitata, un modello in scala 1/5 della Ferrari F2003 GA e il cofanetto Ferrari con pins e stampe dei successi mondiali in F1.

Tutti i lotti saranno in esposizione presso Garage Italia a Milano, dal 13 al 16 luglio 2020.

Contatti per la stampa

Wannenes

Luca Violo | l.violo@wannenesgroup.com | + 39 339 3454890

PCM Studio di Paola C. Manfredi

Via Farini 70, Milano

Federica Farci | federica@paolamanfredi.com | + 39 342 051 5787

Silvia Cataudella | silvia@paolamanfredi.com | + 39 349 926 7882

WANNENES è una casa d’aste nata nel 2001 a Genova con sedi a Milano, Roma e Monte Carlo, con un regolare calendario annuo di circa 20 vendite all’incanto e un servizio di consulenza per private sales. La struttura societaria comprende esperti e dipartimenti per le più importanti categorie artistiche e collezionistiche, attivi in stretto collegamento con un vasto network di storici dell’arte di riferimento, antiquari, galleristi, direttori di musei pubblici e privati, giornalisti specializzati, collezionisti, insieme alla rete di associati in Italia ed all’estero.

Wannenes con Trattative Private & Uniche Proprietà, dipartimento specializzato nella gestione e vendita di proprietà private, ha posizionato la società al massimo livello nella gestione delle collezioni d’arte in Italia, sviluppando la propria presenza internazionale con l’apertura di una sede a Monte Carlo, in partnership con Art Contact, società con sede nel Principato di Monaco.

Nel 2019 nasce il dipartimento Classic & Sports Cars dedicato al motorismo da collezione. La gestione è stata affidata agli esperti Luigi Chiaramonte Bordonaro e Jacopo Villa, che hanno organizzato la prima asta durante la prestigiosa kermesse di Milano Auto Classica presso Fiera Milano Rho. Tra gli highlights di quella vendita, un’Alfa Romeo 8C Competizione del 2010 aggiudicata a 259.600 euro, che ha affascinato i collezionisti per l’unicità del colore Maserati Blu Notturno dovuto ad una scommessa fra l’allora amministratore delegato di FCA Sergio Marchionne ed il proprietario

GARAGE ITALIA

Garage Italia è L’hub creativo fondato da Lapo Elkann con sede nella storica stazione di servizio di Piazzale Accursio a Milano, che disegna un nuovo modo di interpretare e vivere il concetto di “su misura”, in grado di sviluppare progetti, prodotti ed esperienze uniche personalizzate per Brand, Aziende e clienti privati.

La contaminazione di stili e linguaggi, il superamento delle barriere tra gli universi del luxury del design e dell’arte sono alla base della strategia di Garage Italia, che mantiene un rapporto speciale e privilegiato con il settore Automotive.

FONDAZIONE LAPS

La Fondazione LAPS è stata costituita con atto pubblico il 23 febbraio 2016, ha ottenuto il riconoscimento della personalità giuridica con provvedimento fasc. n. 2016-003210 della Prefettura di Torino, e la qualifica di ONLUS con provvedimento prot. n. 0074198 del 24 novembre 2016 dell’Agenzia delle Entrate – Direzione Regionale del Piemonte.

Il Fondatore e Presidente della Fondazione è l’imprenditore Lapo Elkann. Nel suo lavoro è affiancato da un Consiglio di Amministrazione, composto da membri di notevole rilevanza nazionale in ambito imprenditoriale, sociale, culturale e scientifico.

In linea con la vision della Fondazione, la sua azione si concentra a favore dei Minori e in contrasto con situazioni e/o contesti di povertà educativa, privilegiando una progettualità a favore di minori con bisogni educativi speciali (disabilità, disturbi specifici dell’apprendimento, dipendenze, devianza sociale, tutela da situazioni di abuso e maltrattamenti, fragilità socio-economica,…).

Ne consegue che la Fondazione vede nel Mondo della Scuola e più in generale nella Comunità Educante, un partner privilegiato, anche se non esclusivo, per lo sviluppo della sua azione progettuale.

ASTA ONLINE 16 LUGLIO 2020 (ONLINE AUCTION 16 JULY 2020) 

per partecipare live in streaming durante l’asta:

www.wannenesgroup.com

OFFERTE SCRITTE (ABSENTEE BIDS)

per inviare offerte scritte nei giorni precedenti:

bids.milano@wannenesgroup.com

oppure sul sito www.wannenesgroup.com

PARTECIPAZIONE TELEFONICA (PHONE BIDS)

per richiedere la partecipazione telefonica durante l’asta:

bids.milano@wannenesgroup.com

Per informazioni generali:

ufficiomilano@wannenesgroup.com

+39 02 72023790