1862 Views |  Like

Russia zarista in argenteo splendor

Nella Russia zarista, che gareggia per sfarzo e opulenza con le grandi corti europee tra Belle Époque e la rivoluzione bolscevica del 1917, Peter Carl Fabergè è considerato come uno dei maggiori orafi e gioiellieri del suo tempo. Le sue opere interpretano l’arte settecentesca francese attraverso la visione popolare russa, e  risentono, specialmente nei motivi ornamentali, dello stile severo dell’Impero come delle sinuosità floreali dell’Art Nouveau.
Nato a Pietroburgo il 30 Maggio 1846, dove suo padre Gustav, di origine ugonotta, si era stabilito nel 1842 aprendovi una gioielleria, studiò a Pietroburgo e girò per l’Europa occidentale per prepararsi a rilevare l’azienda paterna, come avvenne nel 1870. Ben presto l’atelier di Carl Fabergè raggiunse il culmine impiegando, tra operai e maestri disegnatori, oltre 500 persone. Aprì filiali a Mosca, Kiev, Odessa e Londra e utilizzò altri laboratori d’importanti orafi. Nel 1885 fu nominato Argentiere e Gioielliere Imperiale.
La fama di Fabergè si diffuse anche in Europa occidentale ed ebbe quindi importantissimi clienti dell’alta società, specialmente inglese. Nel 1900 fu decorato con la Legione d’Onore in occasione dell’Esposizione Internazionale di Parigi. Splendido esempio della sua eccelsa maestria un orologio di forma circolare in argento dorato, smalti perline e avorio del 1890 circa.
Famoso ed eclettico in egual misura il talento di Fedor Ruckert, nato a Mosca da una famiglia di origine tedesca. Dal 1887, pur avendo bottega a Mosca, inizia la sua collaborazione con l’atelier di Carl Fabergé e la sua attività continuerà fino alla rivoluzione bolscevica. Il maestro era conosciuto soprattutto per la sua capacità di smaltatore originale e le sue opere, di altissima qualità, furono vendute sia alla sua clientela, sia ad altri importanti botteghe di Mosca, come Kurlykov e Ovchinnikov. Per quest’ultimo realizzò un delizioso servizio da tè in argento dorato e smalti cloisonné da viaggio, composto da teiera, zuccheriera, lattiera, colino, paletta, forchetta e pinza, realizzato a Mosca nel 1890, che reca il suo
marchio e le insegne imperiali.

SERVIZIO-TE-RUCKERT

Servizio da te in argento dorato e smalti cloisonnè da viaggio
Mosca 1899-1908, orafo Fedor Ruckert per Pavel Ovchinikov
Stima € 35.000 – 45.000