436 Views |  Like

Arte Orientale

di Alessandra Pieroni

Grande riscontro ottenuto dall’unico catalogo dell’Asian Art per il 2015, che presentava diverse proprietà italiane ed europee, compresa quella del “Console italiano in Cina tra 1907 e il 1931”, che ha fatto registrare una percentuale di venduto per lotto del 50.5% e per valore del 98%.
Top dell’asta un’importante figura di Guanyin in Blanc de Chine cinese del XVII secolo della bottega di He Chaozong del 1610-1640 battuta a 93.000 seguita ex equo da un raro vaso cinese di forma “Yen Yen “in porcellana “famiglia verde”, dinastia Qing, epoca Kangxi (1662-1722, e da una scatola in lacca rossa con decoro Tixi a rilievo, dinastia Yuan (1279-1638) firmata ‘Zhang Cheng Zao’ entrambe esitate a 86.800 euro.

5378_0185_4331_mod

Figura Di Guanyin In Blanc De Chine
Cina, XVII secolo, bottega di He Chaozong, circa 1610-1640
Aggiudicato a € 93.000