757 Views |  Like

Ceramiche e Vetri

di Luca Melegati

La selettiva qualità del Dipartimento delle Ceramiche e Vetri ha visto confermare nel 2015 un costante interesse da parte di un pubblico di autentici connoisseir che amano raccogliere con piacere enciclopedico le grandi manifatture che hanno reso questo segmento un classico del collezionismo antiquariale. Protagonista assoluto un’importante e grande gruppo policromo raffigurante “Ganimede e l’aquila”, databile al 1760 -1770. Attribuibile a Gaspero Bruschi, deriva dal gruppo in bronzo del 1717 di Massimiliano Soldani Benzi, oggi al Fitzwilliam Museum di Cambridge, esitato a 25.482 euro, mentre tra le opere provenienti da una collezione di maioliche meridionali è da segnalare un vaso ovoidale della fornace di Sciacca del XVI-XVII secolo decorato con la figura Maria Maddalena è stato battuto a 10.540 euro.

5596_180_mod

Ganimede e L’aquila
gruppo in porcellana policroma
manifattura Ginori a Doccia
circa 1760-1770
Aggiudicato a € 25.482