1106 Views |  Like

il Bello che diventa MITO

Il Bello che fa Bene è un evento benefico organizzato in prossimità del Natale da Ai-Bi., l’associazione non governativa Amici dei Bambini che da 25 anni lavora ogni giorno per combattere l’emergenza abbandono, a fianco dei bambini ospiti nei propri istituti presenti in tutto il mondo: dall’Italia all’Europa dell’Est, dalle Americhe, all’Asia, all’Africa.

Per festeggiare il decimo anniversario, lo scorso 22 novembre, la tradizionale Cena di Gala benefica organizzata alle Officine del Volo a Milano si è arricchita, grazie a Wannenes che ha voluto esserne parte attiva, dell’Asta dei Miti: un’iniziativa da sogno che in una piacevolissima serata con la vivace e trascinante partecipazione dei presenti, ha raccolto cinquantamila euro.

La lunga maratona ha esordito con un cocktail e la collaudata Silent Auction, quest’anno supportata dalla Fondazione Telecom, dove le più prestigiose aziende di Alta Gamma hanno messo a disposizione i loro prodotti di lusso nei settori del design,  della moda,  della tecnologia e dell’eno-gastronomia Made in Italy.

La scintillante serata, condotta con simpatia dall’ex miss Italia Tania Zamparo è proseguita con la Cena di Gala firmata dal pluripremiato chef Gennaro Esposito nel corso della quale è andata in scena l’Asta dei Miti.

Il nostro battitore Luciano Carnaroli, coadiuvato da un travolgente Max Laudadio di “Striscia la notizia”, ha divertito e riscaldato il pubblico fra una delizia culinaria e l’altra, mentre con esuberanza i partecipanti hanno cercato di aggiudicarsi i pezzi clou della vendita: dai guanti dell’efebica quanto iconica Audrey Hepburn in Roman Holiday, al celebre Borsalino di Humphrey Borgart in Casablanca; dai dipinti di Gedda che ritraggono ora una burrosa Marilyn Monroe, ora un’algida e regale Grace Kelly, ora un ombroso quanto appassionato Steve McQueen, fino ad un esemplare di “Lessona” – un prestigioso vino prodotto dalle Cantine Stella 150 anni fa, con cui Quintino Sella brindò al primo governo d’Italia – scoperto da “ilVinauta.it” e donato all’Associazione Amici dei Bambini.

Star della serata sono state le décolleté Salvatore Ferragamo, indossate in The Tourist da Angelina Jolie – un mito dei nostri tempi per bellezza e impegno sociale – mentre i top lot sono stati il putter e il sand iron donati da Matteo Manassero, il giovane mito del golf italiano e internazionale.