542 Views |  Like

Gioielli e Orologi

di Benedetta Romanini, Teresa Scarlata

Il primo semestre 2017 registra, per il dipartimento Gioielli e Orologi, un totale di 1.230.830 euro, con una percentuale di venduto per lotto del 61.6% e del 93.2 per valore.
Un anello in platino con diamanti e rubino birmano di 3.98 carati, realizzato da Cusi nel 1960 circa, è stato battuto a 136.400 euro, mentre un anello in platino con un diamante di taglio vecchio del peso di 8.87 carati, ha raggiunto i 55.800 euro, infine spilla Panthère di Cartier in platino, onice, smeraldi e diamanti i 52.080 euro
Sono sicuramente da segnalare poi l’anello Trombino con zaffiro firmato Bulgari del 1960 circa, aggiudicato a 47.120 euro, una collana in oro con due fili di perle naturali esitata a 34.720 euro; inoltre citiamo una collana in platino e diamanti di Cusi del 1960 battuta a 29.760 euro. Terminiamo con una parure in oro, perla naturale e diamanti, firmata Petochi del 1960 circa, aggiudicata a 24.800 euro.
Tra gli orologi ricordiamo il risultato di un Rolex Oyster Cosmograph Daytona Ref. 6263, della metà degli anni ’70, battuto a 43.400 euro.