917 Views |  Like

El arte de Cartier

Una cascata di diamanti, gioielli, orologi, accessori preziosi creati con cultura, arte di vivere, audacia, curiosità dalla Maison Cartier dal 1847 ad oggi, risplenderanno in tutto il loro travolgente fulgore nella mostra El Arte de Cartier allestita al Museo Thyssen-Bornemisza di Madrid dal 24 Ottobre 2012 al 17 Febbraio 2013.

420 pezzi raccontano 165 anni di storia del mito Cartier attraverso una straordinaria varietà creativa che attraversa l’evolversi del gusto, dallo stile ghirlanda all’Art Deco, dall’ispirazione cinese allo stile Tutti Frutti.

Un’inventiva raffinata e selettiva amata dall’aristocrazia internazionale e degna delle attenzioni delle case reali tanto da fargli valere il titolo di re dei gioiellieri, (il) gioielliere dei re da Edoardo VII.

Pezzi unici per facoltosi committenti, come la ghirlanda in stile tiara data alla regina Vittoria Eugenia dal re Alfonso XIII di Spagna nel 1920 come regalo di nozze, prestito eccezionale visto che ancor oggi la regina Sofia la indossa nelle occasioni ufficiali, e pezzi inediti come un rubino con diamanti donato da Mike Todd ad Elizabeth Taylor, e un fenicottero di zaffiri, rubini e smeraldi fatto realizzare con le pietre donate da Edoardo VIII a Wallis Simpson, Duchessa di Windsor.

Una mostra imperdibile per conoscere la fantasia che diviene gioiello, firmata Cartier.

cartier-2

Cartier Paris, 1949 Spilla pantera venduta al Duca di Windsor