647 Views |  Like

Arti Decorative e Design

di Andrea Schito

Il dipartimento di Arti Decorative e Design del XX secolo con i risultati ottenuti nel primo semestre 2017 con la vendita del 15 – 16 giugno, che ha totalizzato 1.412.908 euro con una percentuale per lotto del 72.1% e per valore del 174.5%, non solo spunta il miglior risultato mai ottenuto dal dipartimento, ma conferma la sua posizione del panorama del mercato italiano ed internazionale.
Rilevante il risultato per una coppia di poltrone di Franco Albini, modello Fiorenza, degli anni ’40, in legno, metallo e ottone, battuta a 99.200 euro; una lampada da terra di Pietro Chiesa, modello 1098, per Fontana Arte degli anni ’40 in ottone verniciato, è stata invece aggiudicata a 24.510 euro. Una lampada a plafone di Angelo Lelii degli anni ’50 per Arredoluce, in ottone e vetro opalino, ha spuntato 22.320 euro, mentre un’elegante coppia di poltrone di Gio Ponti degli anni ’50, in legno e tessuto imbottito, è stata battuta a 13.640 euro. Una lampada da parete di Carlo Scarpa per Venini degli anni ’40 in ottone e vetro corroso dall’acido ha raggiunto i 12.400 euro: medesimo risultato per una coppia di poltrone ancora di Gio Ponti, modello 516 per Cassina degli anni ’50 in legno e stoffa imbottita, e per una lampada a sospensione di Max Ingrand modello 1498 per Fontana Arte anni ’60 in ottone, alluminio e cristallo.