1396 Views |  Like

Arredi

di Mario Tajocchi

MauroTajocchiOttimo il risultato del 2013 per gli Arredi e le Arti Decorative, che conferma un’attenzione crescente da parte di un pubblico competente e appassionato. Spicca lo splendido trumeau a due corpi di Gaetano Bertora, appartenuto all’imprenditore genovese Jack Clerici, lastronato in violetto con cuori e filettature in bois de rose e cimasa in legno intagliato e dorato, databile tra il 1760 e il 1765, che partendo da una stima di 100.000 – 150.000  ha realizzato 173.600 euro.

Dall’asta di Goffredo ed Enrica Manfredi, una coppia di cassettoni in legno laccato con fronte e fianchi mossi da una quotazione di 4.000 – 6.000 è stata esitata a 84.320 euro.

Da segnalare inoltre, due bozzetti in cera del XVIII secolo raffiguranti un cavallo rampante e uno al passo, ripresi dai disegni leonardeschi per il monumento equestre che nel 1482 Ludovico il Moro, duca di Milano, chiese al maestro di Vinci, che da una valutazione di 8.000-12.000 sono stati battuti a 76.880 euro.

Proveniente da un’importante collezione lombarda, un salotto neoclassico della prima metà del XIX secolo composto da un tavolo da centro milanese in legno laccato e dorato, con piano circolare in marmo di Carrara, ornato da elementi classici e con alla base tre figure di cavalli alati scolpiti e dorati, dodici poltrone e sei panchetti è stato aggiudicato  55.676 euro.