522 Views |  Like

Arredi e Arti Decorative

di Mauro Tajocchi

Qualità assoluta associata a unicità realizzativa che si perpetua nel tempo, sono gli elementi distintivi del 2015 per il Dipartimento degli Arredi e Arti Decorative anche quest’anno leader nel fatturato con 3.069.080 euro. Esempio paradigmatico, il record assoluto della casa d’aste per l’anno appena trascorso – e proveniente da un raro e raffinato corpus di oggetti in corallo della collezione palermitana di Giuseppe Tirenna – una splendida coppia di candelieri da altare in rame dorato e corallo del XVII secolo battuti a 297.600 euro, seguito da un elegante cassettone inglese a ribalta della collezione dell’antiquario genovese Luca Vivioli, in legno laccato del XVIII secolo decorato a chinoiserie, con scene e personaggi entro paesaggi in oro su fondo rosso aggiudicato a 55.800 euro.

5109_0175_3757_mod

Coppia di candelieri da altare in rame dorato e corallo
Aggiudicati a € 297.600