547 Views |  Like

Argenti, Avori, Icone e Oggetti d’Arte Russa

di Tommaso Teardo

Anche per il primo semestre 2016 registriamo lo sviluppo del dipartimento degli Argenti, con un’espansione del 14.8% rispetto allo stesso periodo del 2015, e un totale di 1.194.480 euro per l’asta di maggio, che colloca il dipartimento tra le migliori cinque risultati della prima parte dell’anno.

Un esempio la vendita dedicata agli Argenti provenienti da collezioni romane, che ha fatto registrare il 91.1% di venduto per lotto e il 198% per valore. Tra i risultati più interessanti i 39.680 euro per un’imponente zuppiera in argento eseguita da Paul Storr a Londra nel 1838, dal peso di oltre 6 chilogrammi e proveniente dalla collezione Faraone. Di livello assoluto i valori della sessione primaverile con un 88.3% di venduto per lotto e un 123.9% per valore.
Top lot un’intensa icona a tempera su tavola raffigurante la Vergine di Vladimir realizzata tra il 1899 e 1909 dall’orafo moscovita Kurlikov, con riza in argento dorato, smalto di perline, esitata a 27.280 euro.