980
CESARE LAURENTI
Mesola (FE) 1854 - Venezia 1937
Il corteggiamento sotto il portico
Firmato C Laurenti in basso a sinistra
Olio su tela, cm 83X55
Estimate € 3,000 - 4,000
Dal 1876 è a Firenze ove frequenta l'Accademia e nel 1878 si trasferisce a Napoli per conoscere Domenico Morelli, uno dei maggiori innovatori della pittura italiana dell '800. Rientrato a Padova, subito dopo si trasferisce a Venezia, ove si dedica inizialmente a una produzione di genere, alla maniera di Giacomo Favretto, di cui era fervido ammiratore, per poi passare progressivamente a richiami letterari e mitologici. Nel 1891 ottiene un premio alla Triennale di Milano con il dipinto 'Le Parche'. Da questo momento le opere si arricchiscono d'introspezione psicologica, di allusioni metaforiche, e l'attenzione si sposta certamente verso la poetica simbolista. È l'epoca di alcuni tra i suoi quadri più importanti, come 'Fioritura Nova' presentati a diverse edizioni della Biennale della città di Venezia. Con le sue scene, sempre molto vivaci, tratte dalla vita popolare veneziana Cesare Laurenti è stato uno dei pittori di massimo successo alla fine dell'Ottocento, primi del Novecento.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35