842
GIACOMO BERGER
(Chambéry, 1754 - Napoli, 1822)
Paesaggio pastorale
Firmato a sinistra sul basamento marmoreo
Olio su tela, cm 39X48
Estimate € 800 - 1,200
Allievo di Pecheux all'Accademia di Torino, completò la sua formazione a Roma frequentando la bottega di Domenico Corvi, ma anche l'ambiente dellAccademia di Francia, dove conobbe e poté studiare le opere di J. L. David. Dopo diversi anni di attività nel 1808 ottenne la cattedra di pittura di storia all'Accademia di Belle Arti di Napoli, che segnò la sua piena adesione alla cultura neoclassica iniziata da J. B. Wicar. Per la committenza murattiana eseguì 'La Giustizia' (Caserta, Palazzo Reale). Con la restaurazione borbonica fu riconfermato dal 1816 nell'incarico accademico che mantenne fino 1819 e partecipò al riordinamento del Real Museo Borbonico. Tra le opere eseguite a Napoli figura anche 'La regina Sancia rinuncia al chiostro per la corona di Napoli' (Napoli, Palazzo della Prefettura).

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50