506
PITTORE DEL XVII SECOLO
Natura morta con cesto
Olio su tela, cm 54X70
Estimate € 2,000 - 3,000
La struttura compositiva, la freschezza cromatica e l'eleganza di questa tela ricordano le opere di Jean Baptiste Monnoyer, emblematico pittore francese di nature morte attivo durante il regno di Luigi XIV, che, dopo una prima formazione ad Anversa, raggiunse la notorietà collaborando con Charles Le Brun alla decorazione della Reggia di Versailles, per poi trasferirsi in Inghilterra nel 1690 con Charles de la Fosse per decorare la residenza londinese di Lord Montagu. La tela qui presentata raffigura un cesto fiorito che poggia su un piano marmoreo la cui forma è sottolineata dal sapiente contrasto d'ombra, mentre i fiori, ben delineati e dal colore vivo, esibiscono una rilevante tenuta formale e forza descrittiva. Il carattere di stile ancor vincolato agli esempi del naturamortismo di gusto italiano, indicherebbe una datazione precoce, attorno al settimo decennio, in analogia con 'Il Cesto fiorito', custodito al Museo Thyssen Bornemisza (inv. n. CTB.1995.167).

Bibliografia di riferimento:

M. Farè, 'La nature morte en France', Parigi 1962, II, figg. 242-243

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50