503
GIOVANNI GIACOMO VAN LINT (attr. a)
(Roma, 1723 - 1790)
Veduta della Basilica di San Pietro
Olio su tela, cm 36X52
Estimate € 500 - 800
Jacob (Giacomo), figlio di Hendrik Frans van Lint (1684-1763), che portava inoltre il nomignolo di Lo Studio, conseguì solida fama di vedutista. Eseguì vedute romane dall'esattezza topografica alla maniera paterna, conseguendo un suo stile squisitamente individuale. Jacob dipinse soprattutto gli edifici classici e contemporanei romani, come Castel Sant'Angelo, il Quirinale, San Pietro, il Colosseo e Piazza Navona, assai richiesti fra i viaggiatori che si recavano in Italia.

Bibliografia di riferimento:

A. Busiri Vici, 'Peter, Hendrik e Giacomo Van Lint. Tre pittori di Anversa del '600 e '700 lavorano a Roma', Roma 1987, ad vocem

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50