602
PITTORE DEL XVII SECOLO
Susanna e i vecchioni
Olio su tela, cm 26.5X33
Estimate € 800 - 1,200
La tela in esame, per il formato e la sprezzatura delle stesure si classifica quale bozzetto per un'opera di maggiori dimensioni. I caratteri di stile e scrittura pongono la datazione alla metà del XVII secolo, mentre la costruzione scenica e narrativa esibiscono una felice interpretazione barocca del tema biblico. Già classificata nella collezione di appartenenza quale opera attribuita a Artemisia Gentileschi, il dipinto trova affinità illustrative con la versione oggi custodita nella Pinacoteca Nazionale di Bologna, che databile ai primi anni Cinquanta, si pone tra le creazioni estreme della pittrice. Le cromie esulano dal linguaggio meridionale suggerendo la genesi centro italiana dell'autore e la sua prossimità alle prove di Luigi Garzi (Pistoia, 1638 - Roma, 1721) e in modo particolare di Lazzaro Baldi (Pistoia, 1624 circa - Roma, 1703), ossia di quegli artisti di formazione toscana attivi a Roma.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35