2
PITTORE DEL XVIII-XIX SECOLO
Conchiglie
Olio sotto vetro, cm 14X18 (2)
Estimate € 3,000 - 4,000
La peculiarità del supporto, la qualità d'esecuzione e in modo particolare il soggetto, rendono questi oli sottovetro di grande interesse collezionistico. Il rimando immediato volge inizialmente alla piccola tela raffigurante due conchiglie dipinte da Filippo Napoletano conservate a Palazzo Pitti, che a sua volta è considerata dalla critica un unicum del catalogo riconosciuto all'artista. Tuttavia, in questo caso la composizione e la luminosità conducono a pensare a un autore di area nordica e in modo particolare ad Adriaen Coorte (Middelburg, ?1660 - dopo il 1707). A confronto sovviene la carta dipinta applicata su tavola pubblicata nel catalogo A prosperous past, the sumptuous Still Life in the Netherland, 1600-1700, Stedelijk Museum Het Prinsenhof, Delft, 1988, 17, met afbeelding e già l'antiquario presso Robert Noortman che le espose al Tefaf del 1999, ma possiamo in questa sede citare le due opere conservate al Louvre (nv.nr. RF 1970-53) e pubblicate nel volume di Q. Buvelot e L. van der Vinde, De stillevens van Adriaen Coorte (werkzaam c. 1683-1707), met oeuvrecatalogus, Zwolle 2008, p. 29, 30, 31 afb. 21, 32, 48 afb. 37, 50, 52, 74 noot 5, 132.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23