La stagione 2021 inizia con l’asta di Gioielli Web-only che presenta un’eterogenia selezione del meglio dell’arte orafa italiana e internazionale, tra i quali spicca per un’estrema raffinatezza un paio di orecchini pendenti con smeraldi e diamanti, ognuno modellato come un tralcio fiorito in brillanti e smeraldo taglio ottagonale (lotto 8, stima 3.800 – 4.200 euro), un girocollo in oro, pasta di turchese e ametista (lotto 98, stima 450 – 650 euro), un anello a fascia in oro, un’ametista taglio cuore e diamanti (lotto 59, stima 900 – 1.100 euro), e un paio di orecchini in oro, zaffiro, zaffiro giallo e diamanti, uno decorato con uno zaffiro taglio ovale , l’altro con zaffiro giallo taglio ovale entrambi sormontati da diamanti taglio baguette a scalare (lotto 75, stima 2.200 – 2.600 euro).

Splendido un anello a fascia in oro e turchesi degli anni ’70, interamente lavorato in oro battuto, la parte superiore con quattro file oblique di turchesi (lotto 86, stima 100 – 150 euro), un paio di orecchini pendenti con smeraldi e diamanti Art Deco, ognuno con una serie di volute in diamanti taglio vecchio, huit-huit e carré da cui scendono due file di diamanti carré che sostengono una goccia di smeraldo circondata da diamanti huit-huit (lotto 20, stima 1.200 – 1.600 euro).

Di impeccabile eleganza un set da sparato in oro, cristallo di rocca e zaffiri firmato da Asprey di Londra, composto da quattro bottoni da sparato, un paio di gemelli e due bottoni  decorati con cristallo di rocca inciso a raggiera  e centrati da zaffiri cabochon (lotto 99, stima 800 – 1.200 euro), un pendente-spilla decorata con una miniatura raffigurante un mezzo busto femminile arricchito da piccoli diamanti taglio huit-huit, la cornice doppia in diamanti di taglio vecchio e zaffiri taglio circolare (lotto 106, stima 900 – 1.100 euro), e una spilla in oro, argento, rubini, perla e diamanti, disegnata come una camelia interamente decorata con rubini tondi, al centro rose di diamante ed un perla del diametro di mm 10,00 circa (lotto 104, stima 800 – 1.200 euro).

Da segnalare due zaffiri sciolti, rispettivamente di 5,06 e 5,56 carati, di taglio cuscino, accompagnati da certificato gemmologico IGN, che attesta che le pietre non presentano riscaldamenti (lotti 73 – stima 2.600 – 2.800 euro – e 74 – stima 3.500 – 4.000), e un anello in oro, rubino, zaffiri e diamanti, con un motivo ad onda stilizzata (lotto 72, stima 2.000 – 3.000 euro).

Incantevole, una lunga collana di perle e diamanti, realizzata con una serie di 435 perle del diametro di mm 3,5 circa, la chiusura ovale lavorata a traforo con perline e rose di diamanti (lotto 103, stima 1.000 – 1.500 euro) e una spilla in oro, conchiglia, pietre di colore e diamanti, firmata Maria Carli, realizzata come un vaso fiorito, la base in conchiglia, i rami e le foglie in oro satinato, i fiori in rubini, zaffiri e smeraldi taglio circolare e brillanti (lotto 125, stima 1.200 – 1.600 euro).

Infine, una scatola in oro e smalto, di forma rettangolare polilobata con incisioni a volute e decorazioni in smalto blu, il fondo con incisioni quadrettate (lotto 131, stima 2.200 – 2.600 euro).

Le due aste di gioielli web-only del 2020 hanno totalizzato 328.280 euro con una percentuale di venduto per lotto del 52.6% e per valore del 454.6%

Questa prima vendita dedicata ai gioielli verrà esaltata con l’asta di Monte Carlo di luglio, un evento mondano irrinunciabile e un’occasione per acquistare monili da sogno che uniscono magicamente bellezza assoluta e maestria artigianale.