12
VASO IN MAIOLICA BIANCA E BLU, FORNACE LIGURE, XVII SECOLO
con anse antropomorfe e decoro a figure in paesaggi continui; un restauro, qualche usura
Alt. cm 25, larg. cm 26
Stima € 800 - 1.200
L'elemento caratteristico di questo vaso è costituito dall'elaborata forma delle anse, sorta di cariatidi o arpie, che si ritrovano in maioliche dallo stampo variato, si guardi all'esemplare, un vaso da parata, uscito dalle fornaci Grosso nella seconda metà del XVIII secolo, e pubblicato da Pessa nel 2005 (op. cit., scheda 64, pag. 68) ed ancora alla serie di stagnoni da farmacia pubblicati da Restagno nel 2000 (D. Restagno in R. Ausenda, Museo di Arti Applicate. Le ceramiche, Milano, 2000, scheda 389, pag. 348 passim).