HIGHLIGHTS

216 bis*
CROCEFISSO DA ALTARE IN RAME DORATO, CORALLO E SMALTI, MAESTRANZE TRAPANESI, METÀ DEL XVII SECOLO

la croce poggia su un basamento a forma di monte Golgota, decorato da elementi in corallo secondo la tecnica del retroincastro, croce a bracci incisi a motivi naturalistici e contornati da piccoli elementi in corallo intagliato e traforato che fingono una croce a merletto, ghiera in corallo, bracci decorati con fiori e petali in smalto e corallo, terminazioni dei bracci con volute salienti in smalto bianco, figura di Cristo crocifisso dalla corporatura affusolata, perizoma a panneggi orizzontali, volto barbuto a doppia punta e corona di spine sul capo; mancanze, rotture e sostituzioni
Alt. cm 40, larg. cm 20, prof. cm 6,5 (Cristo cm 8,4x7,5)
Stima € 8.000 - 10.000

35
SEI PANNELLI IN SCAGLIOLA, XVIII SECOLO

Veduta del Tevere con il Porto di Ripetta
Veduta del Tevere con ponte Adriano e Castel Sant'Angelo
Veduta del Tevere con l'Aventino
Veduta dell'Isola Tiberina con il Ponte Rotto
Veduta della campagna romana
in cornice antica in legno decorato a finto porfido e dorato; usure, graffi, restauri, sbeccature, mancanze
La scagliola, cm 45X55
La cornice, cm 53X63,5
Stima € 12.000 - 15.000

215
AQUILA IN ARGENTO DORATO, SMALTI, PIETRE DURE E CRISTALLO DI ROCCA, VIENNA, FINE DEL XIX SECOLO

base circolare ad elementi floreali su cui poggiano le zampe, una delle quali schiaccia un serpente, corpo in cristallo molato con coperchio in smalti e pietre terminante con un lungo collo, sulla testa una corona con croce; mancanze
Alt. cm 35,5, lung. cm 20, prof. cm 14
Stima € 2.000 - 3.000