HIGHLIGHTS

124
ANTICO SERAPI, AZEIRBAIJAN ORIENTALE, CIRCA 1860

CM 284X357
In questo raro tappeto a fondo avorio non compare il consueto medaglione centrale nè tantomeno i quattro cantonali. L'elegante impianto grafico è difficile da vedere se ne contano pochi al Mondo. Questo raffinato impianto grafico e' riconosciuto con l'appellativo Santuario di Farfalle.
Generalmente consumato uniformemente, vello quasi assente, necessita di lavaggio professionale.
Stima € 5.000 - 7.000

117
TAPPETO CAUCASICO KAZAK GENDJE', CIRCA 1880

CM 106X223
Straordinario il fondo bianco avorio sul quale poggiano un serie di bothè multicolori.
Buono stato di conservazione, minimi interventi nel marrone ossidato.
Stima € 3.500 - 4.000

27
TAPPETO FOGLIA, UGO NESPOLO, ATTRIBUIBILE ALL'ATELIER ELIO PALMISANO, CIRCA 1974

CM 266X201
Ugo Nespolo, nasce a Mosso (Biella), diplomato all'Accademia Albertina di Belle Arti di Torino.
L'atelier di Elio Palmisano (medaglia d'oro del Comune di Milano per meriti culturali) e' una delle pochissime manifatture italiane ad aver annodato e tessuto arazzi e tappeti di grande qualità con opere di artisti molto noti come ad esempio Paul Klee, Piero Dorazio, Oskar Kokoschka, Gustav Klimt, Gino Severini, Giacomo Balla, Fortunato Depero, Ettore Sottsass e altri ancora. Oggi si possono essere ammirati nei più importanti musei del mondo vedi Fondazione Klee di Berna, County Museum di Los Angeles, Museo del XX secolo di Vienna, Permanente di Milano e il Museo d'Arte Moderna di Parigi. Tappeto di ottima manifattura in lana. Un pezzo similare ma del 1986 e' stato esposto presso la presso la Triennale di Milano alla mostra intitolata Intrecci del Novecento, Arazzi e tappeti di artisti e manifatture italiane, 2017. Curata da Moshe Tabibnia e da Virginia Giuliano.
Buono stato di conservazione, alcuni aloni e piccole macchie, necessita solo di lavaggio professionale.
Stima € 3.500 - 4.000

Le offerte sui lotti chiudono il giorno 15 novembre a partire dalle 15:00 indipendentemente a intervalli di 1 minuto.
In base alle offerte gli orari di chiusura sono soggetti a modifiche e potranno non seguire la progressione numerica.
I lotti potranno essere ritirati presso la sede di Milano a partire da mercoledì 16 novembre esclusivamente previo appuntamento telefonico + 39 02 72023790